"GO" è il nuovo brano di Santigold (con il featuring di Karen O)

"GO!" è il nuovo brano di Santigold (con il featuring di Karen O)

Attacca l'American Dream, il 'sogno' americano Santigold con questa nuova traccia. Dopo le fruttuose, numerose e calcolatissime collaborazioni (i Beastie Boys e Major Lazer, tra gli altri) chiama in causa Karen O degli Yeah Yeah Yeahs e produce "GO" con gente del calibro di Q-Tip e Switch con Nick Zinner alla chitarra.

Un brano potente e pronto per i dancefloor più esigenti, vicino a certi momenti di M.I.A., ma con il grime ammorbidito da suoni meno spigolosi e una scrittura più vicina al sound che richiama i lavori precedenti di chi l'ha aiutata in studio di registrazione. Quanto al testo, è la stessa Santi White a spiegarci il duplice senso, a partire dal titolo.

E' una canzone 'divertente'. E' 'giocosa', ma come molti dei miei brani, liricamente è stata un'occasione di sfogo. Tratta della difficoltà di tenersi stretto tutto ciò che è tuo, dalle idee, all'energia, fino alla sicurezza in se stessi. Come artisti, diamo tanto e questo ci rende vulnerabili. A volte è difficile restare con i piedi per terra. [...] Ma la canzone parla anche dell'era in cui viviamo e del nuovo Sogno Americano. [...] l'idea che ci fosse un' "opportunità per ognuno secondo le capacità o le aspirazioni".

"Le cose sono cambiate", continua Santigold. "Il nuovo American Dream è quello di diventare ricco e famoso per caso - o per mezzo di un sextape - e di arrivarci con meno lavoro e talento possibili. Il risultato è che soffriamo - anche se molti di noi non lo sanno - e la qualità è diventata un concetto del passato". Ci sembra un'analisi condivisibile. Intanto ascoltiamocela in musica con lo streaming dopo il salto.

  • shares
  • +1
  • Mail