I Appear Missing, il nuovo singolo dei Queens Of The Stone Age

Il secondo estratto da ...Like Clockwork, nuovo lavoro della band americana in uscita il 4 Giugno.

Un videoclip animato da disegni macabri e infernali è il biglietto da visita del nuovo singolo dei Queens Of The Stone Age, I Appear Missing. Il video promozionale del brano dura circa 3 minuti ed è stato presentato sul sito ufficiale del nuovo disco della band, ...Like Clockwork: la versione apparsa non è integrale, perché la canzone originale dura sei minuti complessivi, ma come preview è decisamente gustosa.

A prima vista, il videoclip richiama alla mente certe atmosfere del capolavoro visivo dei Korn, Freak on a leash, soprattutto per l'idea dell'animazione e per i disegni che trasportano in atmosfere oscure: ma le analogie si fermano qui. Laddove il brano dei Korn portava alla tensione estrema l'urlo contro la società postmoderna cercando una salvezza, in I Appear Missing si è già all'inferno: ed è un deserto popolato da corvi, uomini soli fluttuanti, lupi famelici, autostrade senza destinazioni. Sul corpo dell'uomo protagonista, il sangue traccia una scritta: wake up, svegliati, fino alla chiusura della preview che chiosa con un elegante fuck off che non ha bisogno di traduzione alcuna.

In I Appear Missing, come agli albori del successo di pubblico della superband grazie alla hit No One Knows, è tornato alla batteria Dave Grohl, ex batterista dei Nirvana e frontman dei Foo Fighters attualmente in pausa; Dave è andato a sostituire Joey Castillo, che ha abbandonato la band prima dell'inizio delle registrazioni di ...Like Clockwork, confermando la fama turbolenta dei membri della band, popolata di girandole di abbandoni, ritorni e special guests che farebbero girare la testa anche ai fan più attenti.

Il nuovo album dei Queens of The Stone Age uscirà il 4 Giugno 2013 a distanza di sei anni da Era Vulgaris, e vede le collaborazioni speciali di moltissimi altri grandi artisti della musica mondiale: tra i tanti ospiti figurano Elton John, Trent Reznor dei Nine Inch Nails (da poco tornati insieme per una reunion tour), Alex Turner degli Arctic Monkeys e Jake Shears degli Scissor Sisters, che darà probabilmente vita ad uno dei featuring più particolari del nuovo disco. Tra i graditi ritorni va segnalato anche quello di Nick Olivieri, bassista originario dei Queens of the Stone Age, che ha registrato con la band tracce e alcune parti vocali del nuovo disco.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail