Bruce Springsteen: è in arrivo un disco senza la E Street Band?

La notizia non è confermata, ma sta già facendo impazzire le legioni di fan del Boss. Prima del nuovo lavoro con la sua E Street Band, potrebbe uscire un disco solista di Bruce Springsteen, il primo da "We Shall Overcome: The Seeger Sessions" del 2006. Gli indizi disseminati in giro sono molti, vediamo quali.

Innanzi tutto due tweet scritti recentemente da Matt Chamberlain: più che un batterista, una vera e propria istituzione. Il session-man (impossibile citare tutti gli artisti con cui ha collaborato, fino alla 'nostra' Elisa), ha prima scritto sul suo account: "When the Boss calls you got to go!" e poi qualche giorno fa "Today i'm heading out to NJ to record with that guy from there, so excited". A questo punto, fate uno più uno: un certo 'Boss' (con la maiuscola), ovvero l'appellativo di sempre di Springsteen che - come tutti sanno - vive nel New Jersey (NJ).

Certo le frasi possono prestarsi a varie interpretazioni, ma è arrivata una sorta di 'conferma' da Steven Van Zandt ovvero Little Steven della E Street Band, ai microfoni della WMGK radio di Filadelfia:

Conoscete Bruce, ha sempre un album in tasca, sta sempre scrivendo qualcosa. Non posso darla come notizia certa, ma mi aspetto che tiri fuori qualcosa di più personale, prima di tornare insieme a noi. Proprio perché è ancora così prolifico, dopo tutti questi anni. E' un cantautore straordinario, scrive in continuazione. Visto quanto tempo è passato, immagino che abbia un sacco di brani ancora in attesa di essere pubblicati...

Insomma, le 'voci' sembrano qualcosa di più della fantasia di un fan. Doppio album in vista? E - Chamberlain a parte - con quale formazione uscirebbe il fantomatico lavoro solista? Aspettiamo trepidanti, guardandoci un estratto dallo splendido documentario "The Promise - The Making of Darkness on the Edge of Town"

  • shares
  • Mail