Mariah Carey: quindici curiosità della sua vita e carriera tra successi, flop e record

L'origine del suo vero nome, i periodi d'oro e quelli bui della sua vita: ecco quindici punti su Mariah Carey che forse non conoscevi

Mariah-Carey

Siete fan di Mariah Carey e avete amato "Almost Home"? Siete in attesa di poter finalmente ascoltare la tanto attesa #Beautiful in coppia con Miguel? Questo è il vostro post, vediamo se eravate a conoscenza di tutte queste curiosità sulla cantante americana.

1. Mariah era soprannominata "Miraggio" (Mirage, ndr) perché spesso assente a scuola. E' spesso stata una grande preoccupazione per il suo consulente di orientamento John Garvey. Ha incoraggiato una giovane Carey a perseguire la sua carriera di cantante, ma insisteva anche per ottenere un po' di successo scolastico. Nella biografia non autorizzata di Marc Shapiro, cita Garvey: "Potevi parlare con lei fino a quando eri blu in faccia e non avresti fatto nulla di buono né cambiato le cose. Quando parlavi con lei di questo,ti rispondeva che non era importante nella sua vita perché lei sarebbe diventata una una rock star" A questo, la Carey poi, quando divenne un'artista affermata, commentò "Io non li biasimo per aver cercato di incoraggiarmi a fare meglio, a livello scolastico, perché non mi avevano mai vista cantare"

2. E' stata chiamata così per la canzone "They Call the Wind Mariah": C'è questa leggenda, secondo la quale, la madre della Carey già avesse previsto il grande futuro della figlia, sognandola cantante. E così, dopo aver ascoltato la canzone "They Call the Wind Mariah", tratto dal musical western "Paint your wagon" (in Italia, La ballata della città senza nome), le dieci quel nome.

3. La sua madrina è Patti Labelle: Non solo. Pare che lei abbia una grande stima per Mariah. In un'intervista a The Wendy Williams Show, raccontò: "Mi manda quattro bottiglie di Cristal e lei mi spedisce bellissimi fiori bianchi, 100 o 200 fiori. E' proprio meravigliosa"

4. Prima di diventare cantante ha studiato cosmetologia. Secondo il sito Biography.com, subito dopo essersi diplomata alla Harborfields High School a Greenlaw, Mariah si trasferisce a New York dove lavora come cameriera e ragazza assegna cappotto. Inoltre ha trovato tempo di studiare cosmetologia. Per tutto il resto del tempo, la Carey scriveva canzoni, perseguendo il suo sogno, in gran parte di notte

5. Ha un'estensione di cinque ottave. La sua voce è un contralto, lei può coprire tutte le ottave, da un contralto a soprano. Secondo la BBC, "Tale gamma è così insolita perché la voce umana è molto limitata e usiamo solo una piccola parte di esso. Ciò rende molto difficile espandere la gamma vocale e in particolare tali note alte"

6. Ha comprato il pianoforte di Marilyn Monroe per 600.000 dollari. La Carey ha acquistato lo strumento ad un'asta da Christie nel 1999. L'ossessione della star per la Monroe dura da tutta la vita, forse perché ha visto un po' di se stessa nell'icona. Nella biografia non autorizzata di Chris Nelson, un amico rivela: "A parte tutti gli aspetti negativi della sua vita, è una sorta di idolo. Le piaceva il concetto generale di essere famosa e il modo in cui Marilyn Monroe ha raggiunto la fama"

7. Ha cantato in Every Time I Close My Eyes: la Carey appare in questa canzone, armonizza nel ritornello del pezzo di Babyface del 1997. Inoltre, Kenny G suona il sax.

8. I fan di Mariah si chiamano "Lambily". Secondo il sito web Lambily, Mariah iniziato a chiamare i suoi cari, amici e fan "agnelli", nel 2000. E 'nato come un vezzeggiativo, ma è stato ipotizzato che si riferisce ai suoi fan che agiscono come agnelli che seguono il leader

9. La canzone in duetto "One Sweet Day" con Boyz II Men ha la più lunga permanenza alla numero uno. La canzone ha passato 16 settimane alla prima posizione della Billboard Hot 100. La band e la Carey hanno scritto la canzone insieme. E' anche da notare che è la Carey a scrivere e produrre crediti su quasi tutto il suo materiale registrato, una pratica rara tra molte pop star femminili

10. Avrebbe dovuto registrare una parte di "Samantha" delle Hole: secondo Rolling Stone, la cantante delle Hole, Courtney Love, ha chiesto a Billy Corgan degli Smashing Pumpkins Gerard Way dei My Chemical Romance se volevano cantare il testo "People like you fuck people like me" in "Nobody's Daughter" in apertura di "Samantha", mentre erano a Los Angeles nella villa del regista Brett Ratner. Secondo la Love, udì una "vocina" dire "Voglio cantarla io', domandò 'Chi è?' La voce disse, 'Sono io, Mariah. '"A quanto pare lei l'ha fatta cantare ma non è mai stata registrata

11. Ha subito un crollo fisico ed emotivo nel 2001. Ha trascorso due settimane ricoverata in un ospedale psichiatrico del Connecticut, due mesi prima dell'uscita di "Glitter". La causa era l'estrema stanchezza. L'apice del suo declino fu il suo un aspetto bizzarro a TRL su MTV. Si presentò senza preavviso, iniziò a spogliarsi e a togliersi di dosso i vestiti dicendo: "Se non si ha del gelato nella vita, a volte si diventa semplicemente un po 'pazzi' frase alla quale il conduttore Carson Daly rispose, imbarazzato: "E' una metafora per molto di più, ne sono sicuro"

12. La colonna sonora di Glitter uscì l'11 settembre 2001. Previsto per il 31 agosto, il film uscì nelle sale il 21 settembre. Due settimane prima circa, nel giorno dell'attentato alle Torri Gemelle, venne rilasciato l'omonimo album. Mariah sottolineò come quello sia stato "Il giorno peggiore per far uscire un disco" e, tornando indietro nel tempo, farebbe sicuramente in maniera diversa

13.Le sue gambe sono assicurate un miliardo: E' la sua caratteristica preferita e Mariah ha assicurato le sue gambe per un miliardo di dollari, sotto contratto con "Legs of a Goddess" della campagna Gillette nel 2006. Alla conferenza stampa di New York, è stato eretto un modello di sedici piedi della migliore risorsa della stella

14. "Obsessed", una risposta ad Eminem? Il rapporto burrascoso tra la cantante e il rapper non è sicuramente un mistero. E, dopo le dirette frecciatine di Eminem nei confronti della star, per molti il video e il testo di "Obsessed" sono una diretta risposta alle provocazioni subite.

15. Le canzoni di Mariah nell'intimità con il marito: che la musica sia colonna sonora importante in certi momenti della vita è cosa ovvia e scontata. Ma Nick Cannon, marito della cantante, ha rivelato: quando è intimo insieme alla moglie, lascia in sottofondo la musica della Carey. E se la moglie non c'è, lui ascolta i suoi brani e si... "sollazza" da solo. Sic.

  • shares
  • Mail