Bob Dylan: un nuovo live storico e la data unica italiana a Milano il prossimo 22 giugno

Bob Dylan in concert - Brandeis University 1963

Doppia - gradita - sorpresa per gli appassionati e imperdibile occasione per chi (ma esiste?) non conosce la grandezza di uno dei più importanti autori viventi. Andiamo con ordine. Il prossimo 12 aprile uscirà nei negozi "Bob Dylan in concert - Brandeis University 1963", un disco live importantissimo per comprendere quale fu l'impatto sociale, oltre che musicale, del signor Robert Allen Zimmerman sulla cultura statunitense e poi mondiale.

La registrazione documenta lo show del 10 maggio 1963, presso l'ateneo di Waltham in Massachusetts, due settimane prima della pubblicazione di "The Freewheelin' Bob Dylan" (uscito il 27 maggio dello stesso anno), disco fondamentale per la carriera di Dylan (fu il primo interamente composto da canzoni scritte da lui) e per la Storia della musica (conteneva canzoni 'di protesta' come "Blowin' in the Wind" e "Masters of War", che sarebbero poi state riprese da centinaia di musicisti).

Sorpresa doppia, dicevamo, visto che Dylan sarà in concerto in Italia in data unica all'Alcatraz di Milano il prossimo 22 giugno. Costo del biglietto: 60 euro più diritti di prevendita (già disponibili su tutti i circuiti autorizzati). Il concerto, vista la pubblicazione del live, sarà un vero e proprio tuffo nel passato, con la possibilità di riascoltare brani storici. Noi intanto, in un'ideale continuazione tra passato e presente, ci ascoltiamo la cover realizzata da Jason Mraz di "A Hard Rain's A Gonna Fall" dopo il salto.

  • shares
  • Mail