Nelly Furtado devolve in beneficenza i soldi guadagnati esibendosi per Gheddafi

nelly furtado gheddafi

Nelly Furtado è la prima celebrità a liberarsi pubblicamente dei soldi guadagnati esibendosi per la famiglia Gheddafi. Poche ore fa la cantante ha scritto un messaggio inequivocabile sulla sua pagina Twitter (seguita da quasi 2 milioni di persone):

Nel 2007 ho ricevuto un milione di dollari dal clan Gheddafi per un'esibizione di 45 minuti per un gruppo di persone in un hotel italiano. Donerò i soldi.

La cantante canadese non specifica a chi donerà il sostanzioso cachet (si presume ad un ente di beneficenza) ma il gesto rimane ugualmente significativo. La speranza è quella di vedere altre pop-star seguire le orme della Furtado e devolvere in favore di una buona causa il denaro dello spietato dittatore libico.

Ci stiamo riferendo a Mariah Carey, pagata 1 milione di dollari da Seif al-Islam al-Gheddafi per cantare 4 canzoni a Capodanno, e a Usher e Beyoncé, entrambi ospiti di una festa organizzata da un altro figlio di Gheddafi e pagati una cifra imprecisata ma, ne siamo certi, sostanziosa.

Via | Twitter

  • shares
  • Mail