Jerk Ribs, nuovo singolo di Kelis: testo e traduzione

Scritto da: -

A tre anni di distanza dall'ultimo disco dance, la cantante americana ritorna alle origini r'n'b con un singolo e un disco in uscita a Settembre.

A tre anni dall’ultimo disco solista, che aveva spostato l’asse della sua musica dall’r'n’b all’electro dance, Kelis ha accantonato le ospitate e gli special featuring come vocalist ed è tornata alle radici che l’hanno resa famosa: il nuovo lavoro dovrebbe uscire a Settembre 2013 col titolo provvisorio di Food e, stando al primo singolo promozionale Jerk Ribs, l’impronta black è tornata a farsi sentire in modo molto chiaro.

Jerk Ribs riporta quindi Kelis a suoni più morbidi e meno elettrici, con percussioni quasi afro molto ritmate e un’interessante riff di fiati in pieno stile Motown e Stevie Wonder, che regala l’idea di brass band in giro per le strade. L’interessante midtempo parte soffuso per crescere di intensità nel corso dei minuti e su questo ritmo sostenuto emerge la voce graffiante di Kelis, registrata in modo da dare l’effetto stereofonico del canto.

Il pezzo è disponibile in download gratuito su Pitchfork, come ha annunciato la stessa Kelis dal tuo Twitter ufficiale @iamkelis. Questo ritorno all’r'n’b e a suoni più black da parte della cantante americana, dopo qualche anno di electro-dance e house come vocalist e dj, fa sperare in una qualità ancora maggiore dei suoi lavori, grazie anche alla notizia che alla produzione del disco sia stato chiamato Dave Sitek dei TV On The Radio, già al lavoro con Yeah Yeah Yeahs e Beady Eye (il progetto di Liam Gallagher dopo gli Oasis); Sitek  ha arruolato la cantante statunitense nelle file della sua etichetta discografica Federal Prism per la pubblicazione di due dischi.

Testo

In my ear drum reminds me
His name was just downing my feet
And this moment, feel hard to breathe
You can’t control, something left here free
And the rhythm’s, exciting
Oh when I start this road full of streets
I’m glad you get this one for cheap

In hallow, when I started to breathe
Your name was like a soundtrack to me
When I was a girl, my daddy was the world
He played the notes and keys
He said to look for melody in everything

It feels just like it should
I wake up, this, this is for the good time
So don’t miss this, this is for the good time
So call on me, it feels just like it should
So call on me

The best favorites, get through me
to press the strings, I love everything
Hurtful pain, forget the time and keep staying
Hold the doors, dance and give it away
Just around me, I hear it,
And melody was right over me
But this is going to happen for me

It feels just like it should
I wake up, this, this is for the good time
So don’t miss this, this is for the good time
So call on me, it feels just like it should
So call on me

Your name was like a soundtrack to me
When I was a girl, my daddy was my world
He played the notes and keys
He said to look for melody in everything

It feels just like it should
I wake up, this, this is for the good time
So don’t miss this, this is for the good time
So call on me, it feels just like it should
So call on me

Your name was like a soundtrack to me
When I was a girl, my daddy was my world
He played the notes and keys
He said to look for melody in everything.

Traduzione

Nelle mie orecchie il tamburo mi ricorda
il suo nome era ai miei piedi
in questo momento faccio fatica a respirare
non puoi controllarlo, qualcosa è stato lasciato libero qui
il ritmo è eccitante
quando inizio su questa strada piena di deviazioni
sono contenta che questo ti arrivi per così poco

Nella santificazione, quando comincio a respirare
Il tuo nome è come una colonna sonora per me
Quando ero una bimba, mio papà era il mondo
Suonava le note e le chiavi
Mi diceva di cercare la melodia in tutto

Sembra di doverlo fare
Mi sveglio, questo, questo è per star bene
non perdertelo, questo è per star bene
chiamami, sembra di doverlo fare
chiamami

I migliori favoriti mi attraversano
per premere sulle corde, amo tutto
Dolore spaventoso, dimentica il tempo e continua a restare
Tieni aperte le porte, balla e lascia perdere
intorno a me, lo sento
la melodia era proprio sopra di me
adesso sta succedendo per me

Sembra di doverlo fare
Mi sveglio, questo, questo è per star bene
non perdertelo, questo è per star bene
chiamami, sembra di doverlo fare
chiamami

Il tuo nome è come una colonna sonora per me
Quando ero una bimba, mio papà era il mondo
Suonava le note e le chiavi
Mi diceva di cercare la melodia in tutto

Sembra di doverlo fare
Mi sveglio, questo, questo è per star bene
non perdertelo, questo è per star bene
chiamami, sembra di doverlo fare
chiamami

Il tuo nome è come una colonna sonora per me
Quando ero una bimba, mio papà era il mondo
Suonava le note e le chiavi
Mi diceva di cercare la melodia in tutto.

Vota l'articolo:
3.75 su 5.00 basato su 12 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Soundsblog.it fa parte del Canale Blogo Entertainment ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.