Lauryn Hill in studio per il nuovo disco

L'annuncio del ritorno in studio è stato affidato al Tumblr personale della cantante, dopo dieci anni di battaglie legali per l'autonomia musicale.

Lauryn Hill abbatte dieci anni di lontananza dalle scene musicali con un comunicato scritto sul suo Tumblr la notte scorsa: la storica cantante ex-Fugees è pronta a tornare in studio dopo aver firmato un accordo con la Sony per la creazione di una nuova etichetta discografica, attraverso la quale distribuire la propria musica.

A 15 anni dall'esordio solista The Miseducation of Lauryn Hill, uscito nel lontano 1998 e trascinato dalla potenza dell'r'n'b fresco e intelligente della cantante e autrice americana, e a 11 dall'Unplugged di Mtv che ne ha consacrato il successo, Lauryn Hill si è quindi detta pronta a rientrare in studio di registrazione dopo le numerose battaglie, anche e soprattutto legali, che ne hanno influenzato la carriera artistica, ripetendo l'antico schema conflittuale tra arte e commercio da sempre esistente:

I’ve remained silent, after an extensive healing process. This has been a 10+ year battle, for a long time played out behind closed doors, but now in front of the public eye. This is an old conflict between art and commerce...

Le controversie legali, legate molto probabilmente ad una cattiva gestione finanziaria del successo della cantante e alla sensazione di minaccia fisica e personale per sé e per la propria famiglia che Lauryn Hill ha denunciato lo scorso anno sempre attraverso il suo Tumblr, hanno portato la cantante davanti al giudice per patteggiare due milioni di dollari di tasse non pagate dal 2005 al 2007. Assurdo a dirsi, di fronte ai profitti di circa 50 milioni di dischi venduti nel mondo in tutta la carriera solista, ma Lauryn Hill ha chiarito definitavamente la propria posizione sia di fronte al fisco e alla legge statunitensi, che l'hanno condannata a saldare cinquantamila dollari di arretrato, sia soprattutto con i suoi fan, ai quali ha tenuto a spiegare cosa l'abbia portata a voler fondare una propria etichetta per poter continuare a lavorare il più liberamente possibile:

I’ve been fighting for existential and economic freedom, which means the freedom to create and live without someone threatening, controlling, and/or manipulating the art and the artist, by tying the purse strings.

Lauryn Hill non ha specificato molto altro sull'inizio effettivo delle registrazioni o sulla natura delle nuove composizioni, limitandosi a dire che non ha mai smesso di scrivere canzoni e di pensare ai suoi fan malgrado i momenti difficili, le accuse, le minacce e i grandi problemi con la stampa, soprattutto di gossip, per le sue vicende personali e familiari.

  • shares
  • Mail