Michael Jackson: il medico sosterrà che è stato suicidio (e secondo voi?)

Michael Jackson: il medico sosterrÃ�  che Ã�¨ stato suicidio Quando la finiremo di parlare di Michael Jackson diffondendo notizie che non stanno nè in cielo nè in terra? Nel processo per omicidio involontario contro il medico di Michael Jackson, Conrad Murray, la difesa sosterrà che l'artista si suicidò con una dose letale di Propofol.

Si tratta delle ultime informazioni fornite dal vice-procuratore distrettuale David Walgren della Los Angeles County, e il giudice permetterà alla difesa di fare i test su due siringhe e una sonda intravenosa trovate nella camera del 'Re del pop' e usate per somministrare farmaci a Jackson.

L'avvocato difensore del medico che fu accanto a Michael Jackson nelle ultime ore di vita di Jacko, J. Michael Flanagan, ha detto che un enorme quantità di anestetico Propofol è stato trovato nel corpo di Jackson, ma il suo cliente ha detto che gli ha somministrato solo 25 milligrammi del farmaco. C'è qualcosa che non quadra. Ad ogni modo, l'udienza preliminare è prevista per il 4 gennaio.

Secondo voi Jackson poteva essere in uno stato depressivo tale da voler lasciare successo e famiglia in questa maniera? Io non credo anche perchè si stava preparando a una nuova tourneè a Londra e dalle foto scattate durante le prove appariva in gran forma.

  • shares
  • +1
  • Mail