Elio e le Storie Tese 'contro' i Linea 77, nella canzone del Primo Maggio

Benevola presa in giro per le band con due cantanti, nel nuovo singolo di Elio.


Elio e le Storie Tese hanno pubblicato il primo singolo da "L'album Biango", il cd di prossima uscita. La canzone è, senza mezzi termini, un capolavoro, come non se ne sentivano da veramente tanti anni da parte di Elio. C'è maestria tecnica, c'è feroce critica contro tutto e tutti, c'è un gran testo. Ci sono anche le parolacce, per chi ancora crede che "gli Elio sono una band forte pechè dice parolacce". E, totalmente a sorpresa, c'è anche una amichevole "polemica" verso i Linea 77, presi ad esempio del disagio delle band con due cantanti.
Il testo, che al primo ascolto farà cadere dalla sedia gli amanti del metal, recita:

Complesso del primo maggio
che vi stan due cantanti
e tutti e due vorrebbero essere l’unico là davanti
non mi riferisco per forza ai Linea 77
ma i Linea 77 sono un ottimo esempio
E all’improvviso parte una canzone tipo Linea 77

E poi si prosegue con un'imitazione dei Linea, in cui su una base heavy Elio e Rocco Tanica duettano/litigano:

“Canto ioo”
“Noo, canto iooo”
“Tocca a me tu avevi cantato primaa”
“Ma un pezzo più corto”
“Non mi stare davanti non mi cantare sopra”
“Ti invito a lasciare tutto”
“Rispetto la vostra decisione e mi faccio da parte”
“Nooo, mi faccio da parte io”

Si passa poi a parlare dei complessi che valorizzano il territorio ("impara quattro accordi ci costruisce un repertorio"), c'è il ritornello, c'è ancora mooolto testo, ma poi la questione-Linea viene ripresa nel finale, in cui si danno suggerimenti ai gruppi citati.

Complesso con due cantanti
tipo Linea 77
cantate uno alla volta che nessuno ci rimette

(per leggere e godere tutto il testo e i commenti a 'Complesso Del Primo Maggio', cliccate sul link per leggere l'articolo di Sebastiano Cascone)

La canzone, dicevamo, è fantastica, e l'inaspettata citazione sorprende anche solo per il fatto che Elio citi i Linea 77 - nel bene o nel male, è sempre pubblicità! La band torinese, infatti, ha preso bene la storia, e dalla loro pagina Facebook hanno ringraziato con queste parole:

“BEH, se volevate FARCI STRAMAZZARE al suolo in preda A UN ATTACCO di risate INCONTROLLABILI ci siete RIUSCITI! Grazie Elio e le Storie Tese, vi vogliamo BENE!
L77

(il minuscolo è stato scritto dal cantante 1, IL MAIUSCOLO DAL CANTANTE 2)”


Grande prova di ironia anche da parte dei Linea, quindi. Ma in effetti, la canzone potrebbe risultare già un po' datata: infatti già dall'Ottobre 2012 il cantante Emo ha abbandonato i Linea 77, lasciando Nitto da solo alla voce, aiutato dal bassista Dade. Niente più spintoni sul palco, quindi!

Di seguito, trovate la canzone di Elio, seguita dall'esibizione dei Linea 77 al concerto del Primo Maggio del 2008, e la storica esibizione di Elio e le Storie Tese al concerto del Primo Maggio 1991, quando furono censurati e cacciati dal palco per aver osato proporre un testo veramente di protesta e di accusa, anzichè i soliti slogan preconfezionati. La band tornò trionfale sul palco di Piazza del Popolo nel 1996, forte della vittoria a Sanremo: tornerà ancora al concerto, dopo questa nuova canzone?

  • shares
  • Mail