Black Sabbath, 13: copertina e breve anteprima dal nuovo disco

Una breve anteprima dall'attesissimo disco, in uscita a Giugno

Cresce l'attesa per 13, il nuovo disco dei Black Sabbath (il primo con Ozzy Osbourne alla voce in 35 anni) in uscita l'11 Giugno.
E' stata pubblicata online la copertina dell'album, e una brevissima anteprima (27 secondi!) di una delle canzoni. Potete godere di entrambe qui di seguito.
La copertina è piuttosto generica, così come il titolo del disco: un numero 13 infuocato è sicuramente d'effetto ma sa anche un po' di già visto.
Sembrano unanimemente favorevoli, invece, i commenti alla manciata di secondi di anteprima: tutti sembrano citare Hole In The Sky per il riff, sperando quindi in una conferma per le dichiarazioni secondo cui la band avrebbe cercato un sound vintage (la canzone è del 1975). Per la voce di Ozzy non si può dire molto - lo si sente solo cantare le parole "Nowhere to run / Nowhere to hide".

Black Sabbath nuovo disco: un video dietro le quinte dallo studio di registrazione (con traduzione italiana)


Un album fondamentale, epico, probabilmente il più atteso del 2013: si tratta di 13, il nuovo disco dei Black Sabbath, il primo con Ozzy Osbourne alla voce in 35 anni. Nonostante l'assenza di Bill Ward si parla di 'reunion', e le aspettative sono alle stelle.
Per stuzzicare la curiosità del mondo intero, la band ha oggi pubblicato un documentario sulle sessioni di registrazione, con interviste a Ozzy Osbourne, Tony Iommi e Geezer Butler, e con la possibilità di vedere al lavoro il batterista 'sostitutivo' Brad Wilk e il produttore Rick Rubin.

Ecco una traduzione in italiano, per i lettori di Soundsblog.

Iommi: "Non puoi continuare a suonare quello che hai fatto in passato, devi guardare al futuro. Queste canzoni sono la versione nuova di quello che abbiamo fatto quarant'anni fa.
Quando mi sono seduto in studio con gli altri per la prima volta in trentacinque anni, ho subito sentito che le cose erano diverse. Abbiamo riso molto di più, nessuno era stonato."

Ozzy: "Voglio suonare moderno, ma al contempo voglio mantenere le vibrazioni dei Sabbath classici."

Iommi: "Mi piace molto il nuovo materiale, abbiamo trovato la vena giusta. la tecnologia è più importante di una volta, ci aiuta nella fase di scrittura delle demo, con Pro-Tools immaginiamo come sarà la canzone."

Ozzy: "Dipende molto da chi sta dietro al computer. Sono molto eccitato dall'avere Rick Rubin al comando. Io sto scrivendo un album che mi piace. Se piacerà anche a qualcun altro, benissimo!"

Iommi: "Spero che alla gente piaccia quel che stiamo componendo. A noi piace."

Ozzy: "Abbiamo abusato per così tanto tempo di droghe e alcool, che alla fine ci hanno distrutto."

Geezer: "E' incredibile che dopo tutto questo tempo siamo ancora vivi e capaci di suonare e cantare. E se siamo in grado di farlo, allora dobbiamo farlo!"

Ozzy: "Questo nuovo disco è probabilmente il disco più importante della mia carriera. vi garantisco che sarà un album dei Black Sabbath!"

Foto | YouTube

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 110 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO